La televisione italiana
 

A Roma si lavora, non ci si perde in chiacchiere

Barone Cicala 3 Ott 2017 01:45
Il giorno lunedì 2 ottobre 2017 23:30:46 UTC+2, pirex ha scritto:
>
<http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/10/02/foto/roma_la_macchina_e_sul_percorso_dei_lavori_stradali_lo_scavo_ci_gira_intorno-177152699/1/?ref=RHRD-BS-I0-C6-P2-S1.6-T1#1>

questo succede quando in un anno e mezzo non riesci a ripristinare il servizio
di rimozione.
A Roma non ci sono i carroattrezzi che rimuovono le macchine...
Poi ci si lamenta che i romani sono incivili..
In qualsiasi parte del mondo, anche in quella Svizzera tanto amata dalla
Taverna, se c'e' l'assoluta certezza di impunita' la minoranza incivile
comincera' a fare come gli pare.
Roberto Rosoni 3 Ott 2017 09:50
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare, Barone
Cicala, il Mon, 2 Oct 2017 16:45:42 -0700 (PDT), ha scritto in
it.media.tv a proposito di "Re: A Roma si lavora, non ci si perde in
chiacchiere":

> Il giorno lunedì 2 ottobre 2017 23:30:46 UTC+2, pirex ha scritto:
>>
<http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/10/02/foto/roma_la_macchina_e_sul_percorso_dei_lavori_stradali_lo_scavo_ci_gira_intorno-177152699/1/?ref=RHRD-BS-I0-C6-P2-S1.6-T1#1>
>
> questo succede quando in un anno e mezzo non riesci a ripristinare il servizio
di rimozione.
> A Roma non ci sono i carroattrezzi che rimuovono le macchine...
> Poi ci si lamenta che i romani sono incivili..
> In qualsiasi parte del mondo, anche in quella Svizzera tanto amata dalla
Taverna, se c'e' l'assoluta certezza di impunita' la minoranza incivile
comincera' a fare come gli pare.

E lo si vede bene quando le auto svizzere arrivano qui.

--
Roberto Rosoni
Loreto 3 Ott 2017 13:16
Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> wrote:

>> In qualsiasi parte del mondo, anche in quella Svizzera tanto amata dalla
>> Taverna, se c'e' l'assoluta certezza di impunita' la minoranza incivile
>> comincera' a fare come gli pare.
>
> E lo si vede bene quando le auto svizzere arrivano qui.

Bisogna vedere in quante di quelle auto svizzere ci sono italiani.

--
olé
GiuseppeDini 3 Ott 2017 17:51
Dopo dura riflessione, Loreto ha scritto :
>> E lo si vede bene quando le auto svizzere arrivano qui.
>
> Bisogna vedere in quante di quelle auto svizzere ci sono italiani.

Comunque, credo che abbia ragione lui.
La cosa prescinde dalla orgine degli occupanti.
La stessa cosa succede al contrario: gli incivili si civilizzano a
tempo di record quando vanno in Germania.

--



Giuseppe

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Barone Cicala 3 Ott 2017 18:42
Il giorno martedì 3 ottobre 2017 17:51:36 UTC+2, GiuseppeDini ha scritto:

> Comunque, credo che abbia ragione lui.
> La cosa prescinde dalla orgine degli occupanti.
> La stessa cosa succede al contrario: gli incivili si civilizzano a
> tempo di record quando vanno in Germania.


Ma e' chiaro e anche dimostrato da questa foto..
Lungo la striscia di divieto di sosta ci sono 10 parcheggi lasciati liberi e uno
ancora occupato...chiaramente non si guarda ai 10 parcheggi liberi ma all'unico
******* che fa come gli pare.
In Germania, Svizzera, Giappone, USa, se paercheggi a ******* dopo 5 minuti ti
ritrovi con una multa o con la macchina portata via, quindi la gente non lo fa,
o lo fa in misura nettamente inferiore.
Quando e' la maggioranza civile ad essere quella forte, quella a cui le
istituzioni danno man forte chiaramente e' quella che prevale come prevale il
senso civico e l'idea che se non ti adegui sei una ******* un rifiuto incivile.
Quando invece le istituzioni danno manforte all'incivilta' garantendogli
l'impunita (GARANTENDOGLI, perche' ora come ora lo ******* incivile sa che puo'
parcheggiare la macchina come ie pare e nessuno ie la portera' via) allora
l'incivilta' non puo' fare altro che diffondersi e venire vista come furbizia
quando anche al limite come sopravvivenza.
Loreto 3 Ott 2017 20:13
Barone Cicala <tloback@gmail.com> wrote:
> Il giorno martedì 3 ottobre 2017 17:51:36 UTC+2, GiuseppeDini ha scritto:
>
> Quando invece le istituzioni danno manforte all'incivilta' garantendogli
> l'impunita (GARANTENDOGLI, perche' ora come ora lo ******* incivile sa
> che puo' parcheggiare la macchina come ie pare e nessuno ie la portera'
> via) allora l'incivilta' non puo' fare altro che diffondersi e venire
> vista come furbizia quando anche al limite come sopravvivenza.

Guarda che le istituzioni possono farsi forza dell'opinione pubblica. Il
vero problema è che se i vigili non escono non c'è nessuno che prenda a
calci in ******* loro o i politici che gli permettono di non uscire. Perché 'a
Roma è così', o peggio 'vabbè, ma se non escono meglio'.

Adesso non mi far tirar fuori la solita pappardella pelosa che non tutti i
romani ecc. ci mancherebbe, però quelli che chiami burini hanno il
sopravvento alla grande. È una linea di cui tutta la città è colpevole in
un modo o nell'altro imho.

--
olé
Barone Cicala 3 Ott 2017 22:01
Il giorno martedì 3 ottobre 2017 20:13:09 UTC+2, Loreto ha scritto:


> Guarda che le istituzioni possono farsi forza dell'opinione pubblica. Il
> vero problema è che se i vigili non escono non c'è nessuno che prenda a
> calci in ******* loro o i politici che gli permettono di non uscire.

No forse ancora non hai capito che a Roma si e' arrivati oltre..
A ROMA NON C'E' PIU' IL SERVIZO DI RIMOZIONE...e in questo non c'entrano niente
manco i vigili C'ENTRA SOLO L'AMMINISTRAZIONE che in un anno e mezzo non e'
riuscita a ripristinarli.
A Roma le macchine in divieto in zona rimozione, anche fossero in mezzo a una
curva curva, in discesa su una strada a scorrimento veloce (come accade sul
muro torto) NON VENGONO RIMOSSE, perche' non ci sono i carroattrezzi..
Spiegame che c'entra con le istituzioni che possono farsi forza dell'opinione
pubblica se il problema sono anche loro...
Loreto 3 Ott 2017 22:33
Barone Cicala <tloback@gmail.com> wrote:
>
> No forse ancora non hai capito che a Roma si e' arrivati oltre..
> A ROMA NON C'E' PIU' IL SERVIZO DI RIMOZIONE...e in questo non c'entrano
> niente manco i vigili C'ENTRA SOLO L'AMMINISTRAZIONE che in un anno e
> mezzo non e' riuscita a ripristinarli.
> A Roma le macchine in divieto in zona rimozione, anche fossero in mezzo a
> una curva curva, in discesa su una strada a scorrimento veloce (come
> accade sul muro torto) NON VENGONO RIMOSSE, perche' non ci sono i
carroattrezzi..
> Spiegame che c'entra con le istituzioni che possono farsi forza
> dell'opinione pubblica se il problema sono anche loro...

Però mi sembra troppo grossa. A Roma non si rimuovono le auto in nessun
caso e per nessun motivo? Penso nemmeno a Calcutta negli anni sessanta. Ma
ripeto che non ci credo.

--
olé
Barone Cicala 3 Ott 2017 22:47
Il giorno martedì 3 ottobre 2017 22:33:11 UTC+2, Loreto ha scritto:

> Però mi sembra troppo grossa.

scusa eh, ma la foto postata in questo thread te lo dimostra ampiamente...
Comunque:
https://goo.gl/nesqhb
http://www.soscar.it/carroattrezzi-a-roma-chiamarli-per-la-rimozione-auto-e-utopia/

Vengono utilizzati solo quelli dei tribunali giudiziari e solo in caso si
debbano levare veicoli che hanno fatto un incidente o roba del genere
PEr dire, se ti ritrovi una macchina che ti blocca tutto il giorno il passo
carrabile ti attacchi..
doppio..massimo 4 Ott 2017 00:17
Barone Cicala wrote:

> No forse ancora non hai capito che a Roma si e' arrivati oltre..
> A ROMA NON C'E' PIU' IL SERVIZO DI RIMOZIONE...e in questo non c'entrano
niente manco i vigili C'ENTRA SOLO L'AMMINISTRAZIONE che in un anno e mezzo non
e' riuscita a ripristinarli.
> A Roma le macchine in divieto in zona rimozione, anche fossero in mezzo a una
curva curva, in discesa su una strada a scorrimento veloce (come accade sul
muro torto) NON VENGONO RIMOSSE, perche' non ci sono i carroattrezzi..

A roma le auto in doppia fila sono un classico, uno stereotipo. Mai
visto rimuovere una macchina a Roma, e non ci ho vissuto solo da
ragazzo.

--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Barone Cicala 4 Ott 2017 00:21
Il giorno mercoledì 4 ottobre 2017 00:17:27 UTC+2, doppio..massimo ha scritto:

> A roma le auto in doppia fila sono un classico, uno stereotipo. Mai
> visto rimuovere una macchina a Roma, e non ci ho vissuto solo da
> ragazzo.


LE macchine in doppia fila no, le macchine in zona rimozione, o in zone
pericolose o davanti ai passi carrabili o sui parcheggi disabili assegnati
invece le hanno sempre rimosse...ormai da un anno e mezzo non piu'.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La televisione italiana | Tutti i gruppi | it.media.tv | Notizie e discussioni media tv | Media tv Mobile | Servizio di consultazione news.