La televisione italiana
 

Catalogna - spezzo una lancia per Rajoy

Loreto 4 Ott 2017 13:51
..più o meno.
Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
secessione.
Tralasciamo il pelo sullo stomaco, naturalmente.

--
olé
doppio..massimo 4 Ott 2017 22:45
Loreto wrote:

> ..più o meno.

la spezzi per poterlo bastonare con la destra e con la sinistra
contemporaneamente ?

> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
> secessione.

forse qualcosina in piu' dato che molti voti saranno stati sequestrati,
alcuni elettori picchiati e intimiditi etc etc.

Ad ogni modo questo e' il risultato che ci si sarebbe aspettati se gli
spagnoli non avessero fatto il ******* indegno che hanno fatto.

--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
pirex 4 Ott 2017 22:53
Loreto ci ha detto :
> ..più o meno.
> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
> secessione.
>

Vero, ma tieni presente che non era previsto il quorum
Loreto 4 Ott 2017 22:58
doppio..massimo <doppio@is.invalid> wrote:
> Loreto wrote:
>
>> ..più o meno.
>
> la spezzi per poterlo bastonare con la destra e con la sinistra
> contemporaneamente ?

Ci penseranno i catalani i prossimi giorni, forse. Vediamo se la
rivoluzione si fa anche a stomaco pieno.

>
>> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
>> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
>> secessione.
>
> forse qualcosina in piu' dato che molti voti saranno stati sequestrati,
> alcuni elettori picchiati e intimiditi etc etc.
>
> Ad ogni modo questo e' il risultato che ci si sarebbe aspettati se gli
> spagnoli non avessero fatto il ******* indegno che hanno fatto.
>

Questo non so, e non so se lo sapeva il governo. La logica mi dice che
senza le violenze avrebbe votato più gente.

--
olé
Pierfrancesco 4 Ott 2017 23:05
Il 04/10/2017, Loreto ha detto :
> ..più o meno.
> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
> secessione.
>
Guarda che 34% per cento non e' mica acqua fresca. Qui si parla si
"secessione". Sembrerebbe proprio che non ne possano piu' della Spagna.
Se 34% e' per la secessione, quanti potranno essere per un'autonomia
spinta: con ogni probabilita' molti di piu'.
In sintesi: il disagio sembra rilevante.

--
Questo post vuole essere solo uno spunto di riflessione.
per contatti: pierferraro@teletu.it

Pierfrancesco
doppio..massimo 4 Ott 2017 23:13
Loreto wrote:

>>> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
>>> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
>>> secessione.
>>
>> forse qualcosina in piu' dato che molti voti saranno stati sequestrati,
>> alcuni elettori picchiati e intimiditi etc etc.
>>
>> Ad ogni modo questo e' il risultato che ci si sarebbe aspettati se gli
>> spagnoli non avessero fatto il ******* indegno che hanno fatto.
>>
>
> Questo non so, e non so se lo sapeva il governo. La logica mi dice che
> senza le violenze avrebbe votato più gente.

ne sono sicuro anch'io, ma con molti piu' NO.


--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Loreto 4 Ott 2017 23:24
Pierfrancesco <pierferraro@teletu.it> wrote:
> Il 04/10/2017, Loreto ha detto :
>>
> Guarda che 34% per cento non e' mica acqua fresca. Qui si parla si
> "secessione". Sembrerebbe proprio che non ne possano piu' della Spagna.
> Se 34% e' per la secessione, quanti potranno essere per un'autonomia
> spinta: con ogni probabilita' molti di piu'.
> In sintesi: il disagio sembra rilevante.

Questo è indubbio. Però i numeri son quelli, le ipotesi, per quanto
sensate, restano fuori dal campo del misurabile.

--
olé
Patrizio 4 Ott 2017 23:33
<Questo è indubbio. Però i numeri son quelli, le ipotesi, per quanto
<sensate, restano fuori dal campo del misurabile.

ehi, sapientino numerologo, lo sai che la catalogna è finita sotto il
dominio di madrid nel 1469 a causa di un SEMPLICE matrimonio fra nobili?
O credevi che avessero fatto un referendum per chiedere ai catalani se
volevano essere annessi a madrid?

HAI CAPITO IL SUO SOFISTICATO RAGIONAMENTO, PER ESSERE ANNESSI NON CI VUOLE
IL REFERENDUM, MA PER USCIRE NON BASTEREBBE IL 34% !
peek&poke 4 Ott 2017 23:47
Loreto <LoretoVan@DeVel.de> ha scritto:
> ..più o meno.
> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
> secessione.
> Tralasciamo il pelo sullo stomaco, naturalmente.
>
L'altro oste farebbe i conti così:
ha votato il 38% dei catalani, il 10% dei quali no.
Dunque l'unico dato certo è che il 4% dei catalani è contrario
alla secessione.


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Pierfrancesco 4 Ott 2017 23:56
peek&poke ci ha detto :
> Loreto <LoretoVan@DeVel.de> ha scritto:
>> ..più o meno.
>> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
>> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
>> secessione.
>> Tralasciamo il pelo sullo stomaco, naturalmente.
>>
> L'altro oste farebbe i conti così:
> ha votato il 38% dei catalani, il 10% dei quali no.
> Dunque l'unico dato certo è che il 4% dei catalani è contrario
> alla secessione.
>
E (presumibilmente) al 62% non frega una *******
Ragionamento giusto.

--
Questo post vuole essere solo uno spunto di riflessione.
per contatti: pierferraro@teletu.it

Pierfrancesco
peek&poke 5 Ott 2017 05:06
Pierfrancesco <pierferraro@teletu.it> ha scritto:
> peek&poke ci ha detto :
>> Loreto <LoretoVan@DeVel.de> ha scritto:
>>> ..più o meno.
>>> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
>>> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
>>> secessione.
>>> Tralasciamo il pelo sullo stomaco, naturalmente.
>>>
>> L'altro oste farebbe i conti così:
>> ha votato il 38% dei catalani, il 10% dei quali no.
>> Dunque l'unico dato certo è che il 4% dei catalani è contrario
>> alla secessione.
>>
> E (presumibilmente) al 62% non frega una *******
> Ragionamento giusto.
>
> --
> Questo post vuole essere solo uno spunto di riflessione.
> per contatti: pierferraro@teletu.it
>
> Pierfrancesco
>

"Presumibilmente" è un pianeta di un'altra galassia
in cui si
trovano anche i pianeti "Tutto" e "Contrario di tutto", distanti
anni luce dal pianeta "Certezza" della nostra galassia.

--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Pierfrancesco 6 Ott 2017 01:07
peek&poke <bahboh@ribahriboh.eh> ha
scritto:

> Pierfrancesco <pierferraro@teletu.it>
ha scritto:
>> peek&poke ci ha detto :
>>> Loreto <LoretoVan@DeVel.de> ha
scritto:
>>>> ..più o meno.
>>>> Alla fine ha votato il 38% dei
Catalani, il 90% dei quali per il sì.
>>>> Dunque l'unico dato certo è che il
34% circa dei Catalani è per la
>>>> secessione.
>>>> Tralasciamo il pelo sullo stomaco,
naturalmente.
>>>>
>>> L'altro oste farebbe i conti così:
>>> ha votato il 38% dei catalani, il
10% dei quali no.
>>> Dunque l'unico dato certo è che il
4% dei catalani è contrario
>>> alla secessione.
>>>
>> E (presumibilmente) al 62% non frega
una *******
>> Ragionamento giusto.
>>
>> --
>> Questo post vuole essere solo uno
spunto di riflessione.
>> per contatti: pierferraro@teletu.it
>>
>> Pierfrancesco
>>
>
> "Presumibilmente" è un pianeta di
un'altra galassia
in cui si
> trovano anche i pianeti "Tutto" e
"Contrario di tutto", distanti
> anni luce dal pianeta "Certezza" della
nostra galassia.
>
Non cosi' lontano. A psssare con il rosso
presumibilmente si fa il botto.
GiuseppeDini 6 Ott 2017 18:41
Loreto ha pensato forte :
> ..più o meno.
> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
> secessione.

Proprio per questo ha fatto una *****ata ad usare la forza.

--



Giuseppe

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Loreto 6 Ott 2017 20:40
GiuseppeDini <gdini@liberitutti.it> wrote:
> Loreto ha pensato forte :
>> ..più o meno.
>> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
>> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
>> secessione.
>
> Proprio per questo ha fatto una *****ata ad usare la forza.

Non sono affatto sicuro.
Metti che senza le intimidazioni della polizia fosse andato a votare un
altro 30% di elettori, magari con proporzione inversa tra sì e no. Alla
fine avrebbe votato quasi il 70% degli elettori e avrebbe vinto il sì. E
fine.

Adesso mettiamo che nella prossima assemblea parlamentare della Catalogna
venga dichiarata la secessione. Avrebbe, secondo te, una legittimazione dal
voto questa decisione?

--
olé
doppio..massimo 6 Ott 2017 23:43
Loreto wrote:

>>> ..più o meno.
>>> Alla fine ha votato il 38% dei Catalani, il 90% dei quali per il sì.
>>> Dunque l'unico dato certo è che il 34% circa dei Catalani è per la
>>> secessione.
>>
>> Proprio per questo ha fatto una *****ata ad usare la forza.
>
> Non sono affatto sicuro.
> Metti che senza le intimidazioni della polizia fosse andato a votare un
> altro 30% di elettori, magari con proporzione inversa tra sì e no. Alla
> fine avrebbe votato quasi il 70% degli elettori e avrebbe vinto il sì. E
> fine.

guarda, io sono antisecessionista convinto, da sempre. Ma con una
reazione del genere da parte del governo centrale avrei lottato con i
denti per raggiungere un seggio e votare SI. Perfino io.

Ci puoi scommettere i ******* (tanto la risposta non l'avremo mai) che
con un referendum regolare la'affluenza sarebbe stata, si, piu' alta, ma
avrebbe vinto il NO facile.

Perche' secedere non e' una passeggiata di salute, e con pubblici (e
legittimi) dibattiti da regolare campagna referendaria, cosa che i
catalani volevano, i problemi futuri sarebbero venuti fuori tutti.

> Adesso mettiamo che nella prossima assemblea parlamentare della Catalogna
> venga dichiarata la secessione. Avrebbe, secondo te, una legittimazione dal
> voto questa decisione?

Possono sempre dire, con una certa dose di ragione, di essere stati
invitati ad andarsene con i fatti.


--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
GiuseppeDini 7 Ott 2017 18:39
Nel suo scritto precedente, Loreto ha sostenuto :
>> Proprio per questo ha fatto una *****ata ad usare la forza.
>
> Non sono affatto sicuro.
> Metti che senza le intimidazioni della polizia fosse andato a votare un
> altro 30% di elettori, magari con proporzione inversa tra sì e no. Alla
> fine avrebbe votato quasi il 70% degli elettori e avrebbe vinto il sì. E
> fine.

Sono solo ipotesi e non tengono nemmeno.
Pensare che quasi lo stesso numero di quelli che sono andati ai seggi è
rimasta a casa per paura mi sembra eccessivo.
Inoltre, torno a dire, che se un referendum non è risconosciuto, può
avere qualsiasi esito, ma resta illegale.

> Adesso mettiamo che nella prossima assemblea parlamentare della Catalogna
> venga dichiarata la secessione. Avrebbe, secondo te, una legittimazione dal
> voto questa decisione?

Il fallimento del governo spagnolo sta nel fatto di aver creato degli
eroi e aver rinsaldato il senso di unità dei catalani.

--



Giuseppe

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Loreto 7 Ott 2017 19:17
GiuseppeDini <gdini@liberitutti.it> wrote:
> Nel suo scritto precedente, Loreto ha sostenuto :
>>> Proprio per questo ha fatto una *****ata ad usare la forza.
>>
>> Non sono affatto sicuro.
>> Metti che senza le intimidazioni della polizia fosse andato a votare un
>> altro 30% di elettori, magari con proporzione inversa tra sì e no. Alla
>> fine avrebbe votato quasi il 70% degli elettori e avrebbe vinto il sì. E
>> fine.
>
> Sono solo ipotesi e non tengono nemmeno.
> Pensare che quasi lo stesso numero di quelli che sono andati ai seggi è
> rimasta a casa per paura mi sembra eccessivo.

Parli col senno di poi. Rajoy non poteva sapere né quanti avrebbero votato
in un caso né nell'altro.

> Inoltre, torno a dire, che se un referendum non è risconosciuto, può
> avere qualsiasi esito, ma resta illegale.

Ma avrebbe legittimato la richiesta di secessione in caso di vittoria del
si.

>
>> Adesso mettiamo che nella prossima assemblea parlamentare della Catalogna
>> venga dichiarata la secessione. Avrebbe, secondo te, una legittimazione dal
>> voto questa decisione?
>
> Il fallimento del governo spagnolo sta nel fatto di aver creato degli
> eroi e aver rinsaldato il senso di unità dei catalani.

--
olé
Shylock 7 Ott 2017 19:36
On Saturday, October 7, 2017 at 8:39:22 PM UTC+4, GiuseppeDini wrote:
[...]
> Il fallimento del governo spagnolo sta nel fatto di aver creato degli
> eroi e aver rinsaldato il senso di unità dei catalani.

e anche di aver convinto molti che qualsiasi cosa qualsiasi renda liberi da
Madrid e' benedetta.
Shylock 7 Ott 2017 19:37
On Saturday, October 7, 2017 at 9:17:38 PM UTC+4, Loreto wrote:
[...]
> Parli col senno di poi. Rajoy non poteva sapere né quanti avrebbero votato
> in un caso né nell'altro.

e avrebbe dovuto tenere conto di questa incognita.

ma, a sua discolpa, e' un calcolo non a portata di tutti.
Loreto 7 Ott 2017 19:53
Shylock <aalanakdula@gmail.com> wrote:
> On Saturday, October 7, 2017 at 9:17:38 PM UTC+4, Loreto wrote:
> [...]
>> Parli col senno di poi. Rajoy non poteva sapere né quanti avrebbero votato
>> in un caso né nell'altro.
>
> e avrebbe dovuto tenere conto di questa incognita.

Il presupposto è che Madrid abbia voluto evitare la secessione in ogni
caso. In caso di maggioranza qualificata per il sì, la secessione sarebbe
stata in qualche modo legittimata, seppure con votazione illegale. In
questo thread intendevo discutere sul fatto se la violenza sia stata
controproducente o meno, rispetto allo scopo.

>
> ma, a sua discolpa, e' un calcolo non a portata di tutti.
>



--
olé
Shylock 7 Ott 2017 20:01
On Saturday, October 7, 2017 at 9:53:54 PM UTC+4, Loreto wrote:
> Shylock <aalanakdula@gmail.com> wrote:
>> On Saturday, October 7, 2017 at 9:17:38 PM UTC+4, Loreto wrote:
>> [...]
>>> Parli col senno di poi. Rajoy non poteva sapere né quanti avrebbero votato
>>> in un caso né nell'altro.
>>
>> e avrebbe dovuto tenere conto di questa incognita.
>
> Il presupposto è che Madrid abbia voluto evitare la secessione in ogni
> caso.

puo' darsi, ma il problema e' che comunque non hanno una leadership in grado di
farcela.

qualcuno dovrebbe parlare con pm e re e spiegar loro che ci sono tante altre
attivita' soddisfacenti nella vita.
doppio..massimo 7 Ott 2017 20:01
GiuseppeDini wrote:

>> Adesso mettiamo che nella prossima assemblea parlamentare della Catalogna
>> venga dichiarata la secessione. Avrebbe, secondo te, una legittimazione dal
>> voto questa decisione?
>
> Il fallimento del governo spagnolo sta nel fatto di aver creato degli
> eroi e aver rinsaldato il senso di unità dei catalani.

e nell'aver certificato che un'eventuale vittoria del SI sarebbe stata
risolutiva, anzichè un semplice parere.

--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
doppio..massimo 7 Ott 2017 20:03
Loreto wrote:

>>> Non sono affatto sicuro.
>>> Metti che senza le intimidazioni della polizia fosse andato a votare un
>>> altro 30% di elettori, magari con proporzione inversa tra sì e no. Alla
>>> fine avrebbe votato quasi il 70% degli elettori e avrebbe vinto il sì. E
>>> fine.
>>
>> Sono solo ipotesi e non tengono nemmeno.
>> Pensare che quasi lo stesso numero di quelli che sono andati ai seggi è
>> rimasta a casa per paura mi sembra eccessivo.
>
> Parli col senno di poi. Rajoy non poteva sapere né quanti avrebbero votato
> in un caso né nell'altro.
>
>> Inoltre, torno a dire, che se un referendum non è risconosciuto, può
>> avere qualsiasi esito, ma resta illegale.
>
> Ma avrebbe legittimato la richiesta di secessione in caso di vittoria del
> si.

avrebbe legittimato una richiesta di autonomia, visto che la secessione
non sarebbe stata possibile.

ma aspetta... Non fu proprio quel ******* di Rajoy a far abolire lo
statuto autonomo della Catalogna ?

Ha ragione Shylock, prima si staccano da madrid meglio e' per i catalani

--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Shylock 7 Ott 2017 20:10
On Saturday, October 7, 2017 at 10:03:36 PM UTC+4, doppio..massimo wrote:
[...]
> Ha ragione Shylock, prima si staccano da madrid meglio e' per i catalane

mica solo per i catalani. avere una classe dirigente simile alla guida e' un
problema per tutti. non a caso il momento migliore degli ultimi anni l'hanno
avuto nei mesi in cui non si riusciva a metter su un governo e si andava avanti
ad esercizio provvisorio.
doppio..massimo 7 Ott 2017 23:58
Shylock wrote:

> [...]
>> Ha ragione Shylock, prima si staccano da madrid meglio e' per i catalane
>
> mica solo per i catalani. avere una classe dirigente simile alla guida e' un
problema per tutti. non a caso il momento migliore degli ultimi anni l'hanno
avuto nei mesi in cui non si riusciva a metter su un governo e si andava avanti
ad esercizio provvisorio.

il re era ancora Juan Carlos ? no, perche' 'sto decerebrato che hanno
adesso...

--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
GiuseppeDini 9 Ott 2017 21:50
Nel suo scritto precedente, Shylock ha sostenuto :
>> Ha ragione Shylock, prima si staccano da madrid meglio e' per i catalane
>
> mica solo per i catalani. avere una classe dirigente simile alla guida e' un
> problema per tutti. non a caso il momento migliore degli ultimi anni l'hanno
> avuto nei mesi in cui non si riusciva a metter su un governo e si andava
> avanti ad esercizio provvisorio.

Che combinazione! La stessa cosa si è verificata anche in Italia e non
ricordo dove anche in Europa. Belgio, Olanda?

--



Giuseppe

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
GiuseppeDini 9 Ott 2017 21:51
doppio..massimo scriveva il 07/10/2017 :

>> Il fallimento del governo spagnolo sta nel fatto di aver creato degli
>> eroi e aver rinsaldato il senso di unità dei catalani.
>
> e nell'aver certificato che un'eventuale vittoria del SI sarebbe stata
> risolutiva, anzichè un semplice parere.

Magari anche di una minoranza.

--



Giuseppe

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
doppio..massimo 9 Ott 2017 23:08
GiuseppeDini wrote:

>> mica solo per i catalani. avere una classe dirigente simile alla guida e' un
>> problema per tutti. non a caso il momento migliore degli ultimi anni l'hanno
>> avuto nei mesi in cui non si riusciva a metter su un governo e si andava
>> avanti ad esercizio provvisorio.
>
> Che combinazione! La stessa cosa si è verificata anche in Italia e non
> ricordo dove anche in Europa. Belgio, Olanda?

entrambe. In Italia e' andata in modo piu' soft, col governo gentiloni
che, essendo il leader PD un anatra zoppa per il referendum, e per le
sue sonore promesse, ha potuto governare quasi di ordinaria
amministrazione invece che perseguire linee politiche devastanti.

Perche' *TUTTE* le linee politiche sono devastanti se influenzano il
governo, di qualsiasi paese.

Separare ancora piu' nettamente i ruoli, altro che "il leader politico
della maggioranza e' anche premier designato". Dovrebbe essere vietato a
prescindere.

Sono 17 che e' così de facto ed sono 17 anni che e' un DISASTRO.

--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
GiuseppeDini 10 Ott 2017 20:39
Sembra che doppio..massimo abbia detto :
>>> mica solo per i catalani. avere una classe dirigente simile alla guida e'
>>> un problema per tutti. non a caso il momento migliore degli ultimi anni
>>> l'hanno avuto nei mesi in cui non si riusciva a metter su un governo e si
>>> andava avanti ad esercizio provvisorio.
>>
>> Che combinazione! La stessa cosa si è verificata anche in Italia e non
>> ricordo dove anche in Europa. Belgio, Olanda?
>
> entrambe. In Italia e' andata in modo piu' soft, col governo gentiloni sono
> 17 anni che e' un DISASTRO.

Mi riferivo allo stall post-elezioni politiche.

--



Giuseppe

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
rg 10 Ott 2017 20:56
Una lezione di stile per i politici italiani e in generale (è in
spagnolo)...

<http://www.la*****ta.com/noticias/nacional/ines-arrimadas-mis-padres-hermanos-y-sobrinos-viven-en-andalucia-no-pienso-permitir-que-les-pidan-el-pasaporte-para-venir-a
******* 2017101059dd0b7e0cf27ece4d38cbed.html>
doppio..massimo 10 Ott 2017 22:27
GiuseppeDini wrote:

>>> Che combinazione! La stessa cosa si è verificata anche in Italia e non
>>> ricordo dove anche in Europa. Belgio, Olanda?
>>
>> entrambe. In Italia e' andata in modo piu' soft, col governo gentiloni sono
>> 17 anni che e' un DISASTRO.
>
> Mi riferivo allo stall post-elezioni politiche.

infatti siamo ancora in quele consizioni. Il governo Letta era frutto
dello stallo post-elettorale, ed era piu' efficace della parentesi
renziana.

Finita la parentesi siamo tornai efficaci :-)

--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La televisione italiana | Tutti i gruppi | it.media.tv | Notizie e discussioni media tv | Media tv Mobile | Servizio di consultazione news.