La televisione italiana
 

Il punto sul referendum autonomia

Roberto Rosoni 9 Ott 2017 18:39
Credo siano informazioni utili per gli amici lombardo-veneti.

Premessa: sono favorevolissimo a una maggiore autonomia finanziaria
della mia regione. Ovviamente non si parla di secessioni e quindi ogni
paragone con Catalogna o Scozia è completamente inutile.
Questo referendum è del tutto legale, e chiede ai cittadini un'opinione
su una faccenda del tutto legale.
Fino a pochi giorni fa ero dell'idea di andare a votare, dicendo SI',
anche se un po' scocciato perché la cosa è di creazione legajola, però
se una cosa giusta è giusta, tant'è.

E allora cosa è cambiato, per me, rispetto alla premessa?

CHE E' DEL TUTTO INUTILE.
Per chiedere una trattativa Stato-Regione basta una lettera, scritta dal
relativo Governatore allo Stato centrale. L'Emilia Romagna sta facendo
esattamente questo, senza referendum-pagliacciata.
Già, perché alla fine il tutto è una pagliacciata voluta dai legajoli
per farsi pubblicità e dire "grazie a noi si inizia a trattare col
Governo per la nostra autonomia", ma è una bufala. Bufala nel senso che
non serve affatto un referendum per avviare questo tipo di trattativa.

E QUINDI COL ******* CHE VADO A METTERE UN INUTILE SI' che avrà valenza
zero quanto a facilitazione della contrattazione col Governo, e sarà
invece un potentissimo "boost" per la legalizzera.

Qui un articolo che spiega meglio di cosa si tratta:
https://www.nextquotidiano.it/referendum-veneto-lombardia/

Per inciso, il referendum è stato voluto con maggioranza qualificata in
Consiglio regionale, da due forze polLitiche: una è ovviamente la
legadi*****a, ma sapete qual è l'altra? Bravi! Indovinato! I 5 *******
E non perché sinceri autonomisti, ma perché hanno preteso per il loro sì
che il referendum fosse elettronico. 21.000.000 di euro in tablet del
tutto inutili. Onestah! Imbecillitah!

--
Roberto Rosoni
Delta11 9 Ott 2017 18:58
Il 09/10/2017 18.39, Roberto Rosoni ha scritto:
> Credo siano informazioni utili per gli amici lombardo-veneti.
>
> Premessa: sono favorevolissimo a una maggiore autonomia finanziaria
> della mia regione. Ovviamente non si parla di secessioni e quindi ogni
> paragone con Catalogna o Scozia è completamente inutile.
> Questo referendum è del tutto legale, e chiede ai cittadini un'opinione
> su una faccenda del tutto legale.
> Fino a pochi giorni fa ero dell'idea di andare a votare, dicendo SI',
> anche se un po' scocciato perché la cosa è di creazione legajola, però
> se una cosa giusta è giusta, tant'è.
>
> E allora cosa è cambiato, per me, rispetto alla premessa?
>
> CHE E' DEL TUTTO INUTILE.
> Per chiedere una trattativa Stato-Regione basta una lettera, scritta dal
> relativo Governatore allo Stato centrale. L'Emilia Romagna sta facendo
> esattamente questo, senza referendum-pagliacciata.
> Già, perché alla fine il tutto è una pagliacciata voluta dai legajoli
> per farsi pubblicità e dire "grazie a noi si inizia a trattare col
> Governo per la nostra autonomia", ma è una bufala. Bufala nel senso che
> non serve affatto un referendum per avviare questo tipo di trattativa.
>
> E QUINDI COL ******* CHE VADO A METTERE UN INUTILE SI' che avrà valenza
> zero quanto a facilitazione della contrattazione col Governo, e sarà
> invece un potentissimo "boost" per la legalizzera.
>
> Qui un articolo che spiega meglio di cosa si tratta:
> https://www.nextquotidiano.it/referendum-veneto-lombardia/
>
> Per inciso, il referendum è stato voluto con maggioranza qualificata in
> Consiglio regionale, da due forze polLitiche: una è ovviamente la
> legadi*****a, ma sapete qual è l'altra? Bravi! Indovinato! I 5 *******
> E non perché sinceri autonomisti, ma perché hanno preteso per il loro sì
> che il referendum fosse elettronico. 21.000.000 di euro in tablet del
> tutto inutili. Onestah! Imbecillitah!
>
>

sei solo un comunista di ******* se le cose le fa la rossa emilia romagna
va bene se lo fanno gli altri è *******

STAI A CASA , facci un favore, NON ANDARE a votare , pezzo di *******

--
Quando la dittatura è un dato di fatto, la rivoluzione diventa un diritto.
(Victor Hugo)
Roberto Rosoni 9 Ott 2017 20:01
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
Delta11, il Mon, 9 Oct 2017 18:58:55 +0200, ha scritto in it.media.tv a
proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":

> sei solo un comunista di ******* se le cose le fa la rossa emilia romagna
> va bene se lo fanno gli altri è *******
******* L'EMILIA LE FA UGUALI SENZA BUTTARE VIA SOLDI IN UN
REFERENDUM!!!

> STAI A CASA , facci un favore, NON ANDARE a votare , pezzo di *******

Rotfl, e io che ho scritto?!?

Ragazzi, ecco un vero esempio di *****fabeta funzionale.

--
Roberto Rosoni
Loreto 9 Ott 2017 20:13
Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> wrote:
> Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
> Delta11, il Mon, 9 Oct 2017 18:58:55 +0200, ha scritto in it.media.tv a
> proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":
>
>> sei solo un comunista di ******* se le cose le fa la rossa emilia romagna
>> va bene se lo fanno gli altri è *******
>
> ******* L'EMILIA LE FA UGUALI SENZA BUTTARE VIA SOLDI IN UN
> REFERENDUM!!!
>
>> STAI A CASA , facci un favore, NON ANDARE a votare , pezzo di *******
>
> Rotfl, e io che ho scritto?!?
>
> Ragazzi, ecco un vero esempio di *****fabeta funzionale.

Era un tentativo di psicologia inversa. :-)

--
olé
Loreto 9 Ott 2017 20:16
Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> wrote:

[cut]

Nel merito: a me, però, a sapere che ci saranno 20 Sicilie mi tremano i
polsi. Toglierei gli statuti speciali di corsa, invece.

--
olé
Zardoz 9 Ott 2017 20:17
Il Mon, 09 Oct 2017 18:39:27 +0200, Roberto Rosoni ha scritto:

> Credo siano informazioni utili per gli amici lombardo-veneti.
>
> Premessa: sono favorevolissimo a una maggiore autonomia finanziaria
> della mia regione. Ovviamente non si parla di secessioni e quindi ogni
> paragone con Catalogna o Scozia è completamente inutile.
> Questo referendum è del tutto legale, e chiede ai cittadini un'opinione
> su una faccenda del tutto legale.
> Fino a pochi giorni fa ero dell'idea di andare a votare, dicendo SI',
> anche se un po' scocciato perché la cosa è di creazione legajola, però
> se una cosa giusta è giusta, tant'è.
>
> E allora cosa è cambiato, per me, rispetto alla premessa?
>
> CHE E' DEL TUTTO INUTILE.


Intanto come contribuente paghi 50 milioni.
A qualcuno andranno.. come vedi non è del tutto inutile! :)
Roberto Rosoni 9 Ott 2017 21:53
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare, Loreto,
il Mon, 9 Oct 2017 18:16:24 -0000 (UTC), ha scritto in it.media.tv a
proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":

> Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> wrote:
>
> [cut]
>
> Nel merito: a me, però, a sapere che ci saranno 20 Sicilie mi tremano i
> polsi. Toglierei gli statuti speciali di corsa, invece.

Capisco, ma vedila così: si responsabilizzano i cittadini nello
scegliersi gli amministratori. Se i siciliani va bene vivere nella ******* e
essere grati del pacco di pasta in cambio del voto, va bene anche a
me, soprattutto se mi costa se non niente, poco.

Oppure rigirala così: viaggiare col forcone fino a Roma è più scomodo e
più complesso che farlo fino alla tuo capoluogo regionale.
Roberto Rosoni 9 Ott 2017 21:54
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare, Loreto,
il Mon, 9 Oct 2017 18:13:51 -0000 (UTC), ha scritto in it.media.tv a
proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":

> Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> wrote:
>> Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
>> Delta11, il Mon, 9 Oct 2017 18:58:55 +0200, ha scritto in it.media.tv a
>> proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":
>>
>>> sei solo un comunista di ******* se le cose le fa la rossa emilia romagna
>>> va bene se lo fanno gli altri è *******
>>
>> ******* L'EMILIA LE FA UGUALI SENZA BUTTARE VIA SOLDI IN UN
>> REFERENDUM!!!
>>
>>> STAI A CASA , facci un favore, NON ANDARE a votare , pezzo di *******
>>
>> Rotfl, e io che ho scritto?!?
>>
>> Ragazzi, ecco un vero esempio di *****fabeta funzionale.
>
> Era un tentativo di psicologia inversa. :-)

RRRRRRRRRRRRROTFL!
Bestlurker 10 Ott 2017 07:17
Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> ha scritto:

> CHE E' DEL TUTTO INUTILE.
> Per chiedere una trattativa Stato->Regione basta una lettera, scritta dal
> relativo Governatore allo Stato centrale. >L'Emilia Romagna sta facendo
> esattamente questo, senza referendum->pagliacciata.

Sono due vie diverse per chiedere la stessa cosa. Certo,
presentarsi a Roma appoggiati da qualche milione di voti potrebbe
mettere un po' più di pressione che fare come l'Emilia col "per
favore, ti prego facci la carità, giraci qualche competenza". Per
questo penso che dire 'È del tutto inutile" mi pare fuorviante.
Per quanto riguarda i costi, in Veneto il referendum costa 2.50
euro a persona.

--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Shylock 10 Ott 2017 07:53
On Monday, October 9, 2017 at 10:16:25 PM UTC+4, Loreto wrote:
> Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> wrote:
>
> [cut]
>
> Nel merito: a me, però, a sapere che ci saranno 20 Sicilie mi tremano i
> polsi.

non vedo perche' debbano necessariamente essere "sicilie" e non "friuli",
"trentini" o "valli d'aosta".

l'autonomia consiste in questo: ognuno si sceglie il suo destino e ne e'
responsabile.
Roberto Rosoni 10 Ott 2017 08:11
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
Shylock, il Mon, 9 Oct 2017 22:53:35 -0700 (PDT), ha scritto in
it.media.tv a proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":

> On Monday, October 9, 2017 at 10:16:25 PM UTC+4, Loreto wrote:
>> Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> wrote:
>>
>> [cut]
>>
>> Nel merito: a me, però, a sapere che ci saranno 20 Sicilie mi tremano i
>> polsi.
>
> non vedo perche' debbano necessariamente essere "sicilie" e non "friuli",
"trentini" o "valli d'aosta".
>
> l'autonomia consiste in questo: ognuno si sceglie il suo destino e ne e'
responsabile.

Anche se spesso penso che questo concetto, che tu applichi pressoché a
tutto, sia troppo cinico e improntato al darwinismo sociale, in questo
caso imho è ineccepibile.
Shylock 10 Ott 2017 08:18
On Tuesday, October 10, 2017 at 10:11:23 AM UTC+4, Roberto Rosoni wrote:
[...]
>> l'autonomia consiste in questo: ognuno si sceglie il suo destino e ne e'
responsabile.
>
> Anche se spesso penso che questo concetto, che tu applichi pressoché a
> tutto, sia troppo cinico e improntato al darwinismo sociale, in questo
> caso imho è ineccepibile.

manno', e' evangelico. il messia non predico' mai "ama il prossimo tuo a scapito
di te stesso".
Bruno Van Dyck 10 Ott 2017 11:25
martedì 10/10/2017 07:53:35 Shylock in
<a2e9d9b7-3184-45d4-92bb-e6d5c69da183@googlegroups.com> scrisse :

>> Nel merito: a me, però, a sapere che ci saranno 20 Sicilie mi tremano i
>> polsi.

> non vedo perche' debbano necessariamente essere "sicilie" e non "friuli",
> "trentini" o "valli d'aosta".

Ehi, cos'hai contro i sardi?

> l'autonomia consiste in questo: ognuno si sceglie il suo destino e ne e'
> responsabile.

Ecco, questo vallo a dire ai tuoi conterranei, che la smettano di chiedere
ripianamenti di bilanci, allegramente sforati a ******* (=clientele anziché
investimenti), praticamente da sempre. Quindi Loreto ha ragione a
preoccuparsi di 20 Sicilie, che nello statuto recita:
----
ARTICOLO 37
1. Per le imprese industriali e commerciali, che hanno la sede centrale
fuori del territorio della Regione, ma che in essa hanno stabilimenti ed
impianti, nell'accertamento dei redditi viene determinata la quota del
reddito da attribuire agli stabilimenti ed impianti medesimi.
2. L'imposta, relativa a detta quota, compete alla Regione ed è riscossa
dagli organi di riscossione della medesima.
ARTICOLO 38
1. Lo Stato verserà annualmente alla Regione, a titolo di solidarietà
nazionale, una somma da impiegarsi, in base ad un piano economico, nella
esecuzione di lavori pubblici.
2. Questa somma tenderà a bilanciare il minore ammontare dei redditi di
lavoro nella Regione in confronto della media nazionale.
----

Questi hanno PER STATUTO il fatto di lavorare meno della media nazionale e
che per questo gli altri italiani gli devono dei soldi (dopo che si
trattengono già le tasse generate dalle attività sul loro territorio: ma
qualcuno lo ha detto a quelli che contestano la web-tax?).

E si, fa in*****are anche me, che vivo in una regione autonoma per quanto
riguarda l'amministrazione, ma che contribuisce a ripianare il deficit
altrui come le ordinarie.

--
#201815
Bruno Van Dyck 10 Ott 2017 11:25
martedì 10/10/2017 07:17:51 Bestlurker in <orhl5v$ff8$1@gioia.aioe.org>
scrisse :

> Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> ha scritto:

>> CHE E' DEL TUTTO INUTILE.
>> Per chiedere una trattativa Stato->Regione basta una lettera, scritta dal
>> relativo Governatore allo Stato centrale. >L'Emilia Romagna sta facendo
>> esattamente questo, senza referendum->pagliacciata.

> Sono due vie diverse per chiedere la stessa cosa. Certo,
> presentarsi a Roma appoggiati da qualche milione di voti potrebbe
> mettere un po' più di pressione che fare come l'Emilia col "per
> favore, ti prego facci la carità, giraci qualche competenza". Per
> questo penso che dire 'È del tutto inutile" mi pare fuorviante.

Non barare. Ricordo benissimo che Zaia appena insediato se ne uscì
sparando contro la specialità amministrativa del FVG. Alla risposta
puntuale della Serracchiani che elencava una lunga serie di materie e
funzioni che si possono ottenere da gestire direttamente come deleghe
dello stato, purché le si chieda, ovviamente, non fece seguire alcun atto
pratico. Evidentemente stava già progettando l'operazione referendum come
arma di distrazione di massa per i suoi amministrati. Perché non ha
chiesto, che so, la gestione delle strade statali dell'ANAS, o delle
ferrovie ******* O degli incentivi per la ricerca scientifica e
tecnologica, o delle attività di prevenzione della salute, sicurezza sul
lavoro, tutela dell'ambiente?

> Per quanto riguarda i costi, in Veneto il referendum costa 2.50
> euro a persona.

Veramente € 2,85, ma compresi i novantenni in RSA, neonati di immigrati,
non votanti da sempre e non votanti dal 2013, oltre ovviamente ai contrari
sia al referendum che al merito del quesito. Se vai a fare il conto spesa
per spesa, scoprirai che le singole voci divise per popolazione sono
bazzeccole, p.e. il famoso costo dei politici. Quello che conta è il
totale: prova a dire "sono solo 14 milioni di euro" a quelli che domenica
erano in piazza per l'acqua inquinata da PFAS a cui è stato detto che non
ci sono fondi per intervenire:
_____
https://v.gd/NuCXt8 [sanita24.ilsole24ore.com]
"I Pfas, oltre a essere cancerogeni di classe 2b [in particolare rene, *******
linfonodi - ndr], sono anche interferenti endocrini, alterano
cioè i meccanismi che regolano la produzione di numerosi ormoni,
soprattutto tiroidei e steroidi ******* L'interferenza endocrina spiega
l'aumentata frequenza nei soggetti con le concentrazioni ematiche di Pfas
(indipendentemente dalla fonte d'esposizione) di malattie non tumorali:
diabete; iperuricemia; ipercolesterolemia e sue complicanze
(aterosclerosi, ictus cerebrale, car*****patie ischemiche); riduzione del
numero degli ******* infertilità maschile e femminile.

L'Isde- Medici per l’Ambiente chiese subito che fosse iniziato un
monitoraggio sanitario dell'intera popolazione potenzialmente contaminata,
ma finora la Regione Veneto non ha dato seguito alla richiesta, sebbene
abbia stanziato 2.600.000 di euro per l'acquisto di filtri per depurare le
acque ed avviato, con notevole ritardo, un programma di monitoraggio su un
campione molto ridotto di matrici ambientali, di vegetali, di tessuti
animali e di soggetti residenti nelle zone contaminate."
______

Il Veneto ha stanziato 'con notevole ritardo' 2,6 milioni per filtrare
l'acqua, ma ne butta 14 di milioni, tempestivamente e con grande impegno
per evitare di scrivere una lettera al Governo per ottenere ciò che
comunque dovrà chiedere con una lettera al Governo, anche se al referendum
votasse il 100% degli elettori con il 100% di 'SI'. Geniale!

Prosit!

--
#201815
Shylock 10 Ott 2017 12:30
On Tuesday, October 10, 2017 at 1:25:53 PM UTC+4, Bruno Van Dyck wrote:
> martedì 10/10/2017 07:53:35 Shylock in
> <a2e9d9b7-3184-45d4-92bb-e6d5c69da183@googlegroups.com> scrisse :
>
>>> Nel merito: a me, però, a sapere che ci saranno 20 Sicilie mi tremano i
>>> polsi.
>
>> non vedo perche' debbano necessariamente essere "sicilie" e non "friuli",
>> "trentini" o "valli d'aosta".
>
> Ehi, cos'hai contro i sardi?
>
>> l'autonomia consiste in questo: ognuno si sceglie il suo destino e ne e'
>> responsabile.
>
> Ecco, questo vallo a dire ai tuoi conterranei

non aspettavo certo il tuo invito per dirglielo.
Loreto 10 Ott 2017 13:34
Shylock <aalanakdula@gmail.com> wrote:
> On Monday, October 9, 2017 at 10:16:25 PM UTC+4, Loreto wrote:
>> Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> wrote:
>>
>> [cut]
>>
>> Nel merito: a me, però, a sapere che ci saranno 20 Sicilie mi tremano i
>> polsi.
>
> non vedo perche' debbano necessariamente essere "sicilie" e non "friuli",
> "trentini" o "valli d'aosta".

L'esempio che viene dall'ultima riforma costituzionale approvata va in
tutt'altra direzione (e le inchieste che hanno appiedato praticamente tutte
le giunte regionali sono lì a ricordarcelo). Penso sia lecito temere il
peggio, ovvio sperando sempre per il meglio. Comunque non tutte le regioni
che citi sono virtuose, semplicemente entra una enorme quantità di soldi
rispetto a quella che ne esce.

--
olé
Bestlurker 10 Ott 2017 14:12
Bruno Van Dyck <br1@van.dyck.invalid> ha scritto:
> martedì 10/10/2017 07:17:51 Bestlurker in <orhl5v$ff8$1@gioia.aioe.org>
> scrisse :
>
>> Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> ha scritto:
>
>>> CHE E' DEL TUTTO INUTILE.
>>> Per chiedere una trattativa Stato->Regione basta una lettera, scritta dal
>>> relativo Governatore allo Stato centrale. >L'Emilia Romagna sta facendo
>>> esattamente questo, senza referendum->pagliacciata.
>
>> Sono due vie diverse per chiedere la stessa cosa. Certo,
>> presentarsi a Roma appoggiati da qualche milione di voti potrebbe
>> mettere un po' più di pressione che fare come l'Emilia col "per
>> favore, ti prego facci la carità, giraci qualche competenza". Per
>> questo penso che dire 'È del tutto inutile" mi pare fuorviante.
>
> Non barare. Ricordo benissimo che Zaia appena insediato se ne uscì
> sparando contro la specialità amministrativa del FVG. Alla risposta
> puntuale della Serracchiani che elencava una lunga serie di materie e
> funzioni che si possono ottenere da gestire direttamente come deleghe
> dello stato, purché le si chieda, ovviamente, non fece seguire alcun atto
> pratico. Evidentemente stava già progettando l'operazione referendum come
> arma di distrazione di massa per i suoi amministrati. Perché non ha
> chiesto, che so, la gestione delle strade statali dell'ANAS, o delle
> ferrovie ******* O degli incentivi per la ricerca scientifica e
> tecnologica, o delle attività di prevenzione della salute, sicurezza sul
> lavoro, tutela dell'ambiente?
>

Per quanto ne so io se al referendum vince il si Zaia è
intenzionato a chiedere tutte le deleghe possibili. Se ci sono
quelle per manutenzioni strade e ferrovie locali chiederà anche
quelle.


>> Per quanto riguarda i costi, in Veneto il referendum costa 2.50
>> euro a persona.
>
> Veramente ? 2,85, ma compresi i novantenni in RSA, neonati di immigrati,
> non votanti da sempre e non votanti dal 2013, oltre ovviamente ai contrari
> sia al referendum che al merito del quesito. Se vai a fare il conto spesa
> per spesa, scoprirai che le singole voci divise per popolazione sono
> bazzeccole, p.e. il famoso costo dei politici. Quello che conta è il
> totale: prova a dire "sono solo 14 milioni di euro" a quelli che domenica
> erano in piazza per l'acqua inquinata da PFAS a cui è stato detto che non
> ci sono fondi per intervenire:


Non ci sono mai stati fondi per niente, ne per la Pfas, ne per gli
asili ne per le case di riposo. Questi 14 milioni potrebbero
essere l'investimento per averli in futuro. Non 14 ma 140 milioni
che andrebbero spesi bene (si spera) qua piuttosto che in una
zona industriale fantasma a Caltanissetta. E, ripeto, presentarsi
a Roma con, magari,1/2 milioni di si in borsa mi pare un
strumento di pressione piuttosto importante.

--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
SydneyBlue120d 10 Ott 2017 14:20
Il 10/10/2017 14:12, Bestlurker ha scritto:
> Per quanto ne so io se al referendum vince il si Zaia è
> intenzionato a chiedere tutte le deleghe possibili. Se ci sono
> quelle per manutenzioni strade e ferrovie locali chiederà anche
> quelle.

E non poteva chiederle senza fare il referendum?

> Non ci sono mai stati fondi per niente, ne per la Pfas, ne per gli
> asili ne per le case di riposo. Questi 14 milioni potrebbero
> essere l'investimento per averli in futuro. Non 14 ma 140 milioni
> che andrebbero spesi bene (si spera) qua piuttosto che in una
> zona industriale fantasma a Caltanissetta.

O come una grande opera chiamata MOSE...

--
Micro Guida al Cinema Digitale:
http://goo.gl/n7H4z
Roberto Rosoni 10 Ott 2017 14:29
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
Shylock, il Mon, 9 Oct 2017 23:18:24 -0700 (PDT), ha scritto in
it.media.tv a proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":

> On Tuesday, October 10, 2017 at 10:11:23 AM UTC+4, Roberto Rosoni wrote:
> [...]
>>> l'autonomia consiste in questo: ognuno si sceglie il suo destino e ne e'
responsabile.
>>
>> Anche se spesso penso che questo concetto, che tu applichi pressoché a
>> tutto, sia troppo cinico e improntato al darwinismo sociale, in questo
>> caso imho è ineccepibile.
>
> manno', e' evangelico. il messia non predico' mai "ama il prossimo tuo a
scapito di te stesso".

Evangelico 'sto ******* Quel che propugni è ******* homini lupus".

--
Roberto Rosoni
Roberto Rosoni 10 Ott 2017 14:34
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
Bestlurker, il Tue, 10 Oct 2017 14:12:09 +0200 (GMT+02:00), ha scritto
in it.media.tv a proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":

> E, ripeto, presentarsi
> a Roma con, magari,1/2 milioni di si in borsa mi pare un
> strumento di pressione piuttosto importante.

Maffigurati. Forse, e ho i miei dubbi, farebbe pressione il presentarsi
a Roma *insieme* a 1/2 milioni di persone.

--
Roberto Rosoni
Bestlurker 10 Ott 2017 15:40
SydneyBlue120d <sydneyblue120d@gmail.com> ha scritto:

> E non poteva chiederle senza fare il referendum?
>

Certo! Ma Zaia aveva anche l'opzione referendaria che, ammettilo,
fa un po' più di rumore delle semplici richieste dell'Emilia.
Poi, il governo centrale potrà anche infischiarsene dell'opinione
dei veneti, ma almeno avremo la certezza che la nostra voce è
inascoltata


> O come una grande opera chiamata MOSE...
>

Pensa se tutti i disastri della banda del Mose se li fossero
accollati solo i veneti con le loro tasse. Invece no, pagate un
po' anche voi fuori dal Veneto. Bello eh!


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
SydneyBlue120d 10 Ott 2017 15:45
Il 10/10/2017 15:40, Bestlurker ha scritto:
> Certo! Ma Zaia aveva anche l'opzione referendaria che, ammettilo,
> fa un po' più di rumore delle semplici richieste dell'Emilia.

Non so, a me interessano i risultati più che il rumore.

> Poi, il governo centrale potrà anche infischiarsene dell'opinione
> dei veneti, ma almeno avremo la certezza che la nostra voce è
> inascoltata

PRIMA IL NORD!!!

> Pensa se tutti i disastri della banda del Mose se li fossero
> accollati solo i veneti con le loro tasse. Invece no, pagate un
> po' anche voi fuori dal Veneto. Bello eh!
http://amzn.eu/9q3jrfU


--
Micro Guida al Cinema Digitale:
http://goo.gl/n7H4z
Bestlurker 10 Ott 2017 16:38
SydneyBlue120d <sydneyblue120d@gmail.com> ha scritto:

> Non so, a me interessano i risultati più che il rumore.
>

Giusto, aspetta i risultati. Non dar giudizi a priori

> PRIMA IL NORD!!!
>
Prima qualsiasi regione che voglia provare a gestire la
maggioranza delle risorse che produce. Che sia il Veneto o la
Calabria

> http://amzn.eu/9q3jrfU
>

Grazie, leggerò. Anche se a dirti la verità di libri sul declino
economico e morale del nordest ne escono da ormai 40 anni a
cadenza quinquennale.
--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Bestlurker 10 Ott 2017 18:17
Roberto Rosoni <roberto.rosoni@gmail.com> ha scritto:

> Maffigurati. Forse, e ho i miei dubbi, farebbe pressione il presentarsi
> a Roma *insieme* a 1/2 milioni di persone.

Non cominciare una trattativa e concedere qualcosa delle richieste
fatte dietro le spinta di qualche milione di voti sarebbe un
chiaro segno che al governo centrale non interessa nulla del
pensiero di una fetta, magari non numerosa, ma comunque
significativa della popolazione. Al ciò, probabilmente quella
fetta di popolazione si in*****erà ancor di più

P.s. Magari poi va a votare il 15% oppure vince il no, allora
tutti sti discorsi risulteranno fuffa

--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
doppio..massimo 10 Ott 2017 21:13
Roberto Rosoni wrote:

> E allora cosa è cambiato, per me, rispetto alla premessa?
>
> CHE E' DEL TUTTO INUTILE.

che sia solo consultivo lo sapevamo anche da prima.

Sono d'accordo con bestlurker. Un conto e' attivare una procedura come
l'ER, un altro conto e' attivarla con 4 milioni di cittadini alle
spalle, 20% di leghisti (proprio perche' siamo in lombardia) e 80% di
non leghisti

--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
doppio..massimo 10 Ott 2017 21:19
Bruno Van Dyck wrote:

> ARTICOLO 38
> 1. Lo Stato verserà annualmente alla Regione, a titolo di solidarietà
> nazionale, una somma da impiegarsi, in base ad un piano economico, nella
> esecuzione di lavori pubblici.

si ok, pero' nello statuto possono pure scriverci che l'ONU gli versa 20
miliardi di euro al mese. Pero' poi l'ONU non glie li da.

Quindi la domanda e', perche' lo Stato da corso ad una richiesta del
genere ? Hanno l'autonomia, se la gestiscano in splendida autonomia

--
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

B. Blutarski
Roberto Rosoni 10 Ott 2017 22:41
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
doppio..massimo, il Tue, 10 Oct 2017 19:13:18 -0000 (UTC), ha scritto in
it.media.tv a proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":

> Roberto Rosoni wrote:
>
>> E allora cosa è cambiato, per me, rispetto alla premessa?
>>
>> CHE E' DEL TUTTO INUTILE.
>
> che sia solo consultivo lo sapevamo anche da prima.
>
> Sono d'accordo con bestlurker. Un conto e' attivare una procedura come
> l'ER, un altro conto e' attivarla con 4 milioni di cittadini alle
> spalle, 20% di leghisti (proprio perche' siamo in lombardia) e 80% di
> non leghisti

http://tinyurl.com/yby6pyob
Shylock 11 Ott 2017 08:10
On Tuesday, October 10, 2017 at 4:29:10 PM UTC+4, Roberto Rosoni wrote:
> Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
> Shylock, il Mon, 9 Oct 2017 23:18:24 -0700 (PDT), ha scritto in
> it.media.tv a proposito di "Re: Il punto sul referendum autonomia":
>
>> On Tuesday, October 10, 2017 at 10:11:23 AM UTC+4, Roberto Rosoni wrote:
>> [...]
>>>> l'autonomia consiste in questo: ognuno si sceglie il suo destino e ne e'
responsabile.
>>>
>>> Anche se spesso penso che questo concetto, che tu applichi pressoché a
>>> tutto, sia troppo cinico e improntato al darwinismo sociale, in questo
>>> caso imho è ineccepibile.
>>
>> manno', e' evangelico. il messia non predico' mai "ama il prossimo tuo a
scapito di te stesso".
>
> Evangelico 'sto ******* Quel che propugni è ******* homini lupus".

ok, hai ragione.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La televisione italiana | Tutti i gruppi | it.media.tv | Notizie e discussioni media tv | Media tv Mobile | Servizio di consultazione news.