La televisione italiana
 

Considerazione sulla "Festa del sacrificio"

abc 4 Set 2017 13:10
In questi giorni gli islamici sono in grande festa per la ricorrenza del
Id al-adha عيد الأضحىا, "Festa del sacrificio" detta anche عيد
ﺍﻟﻨﺤﺮ
"Festa dello sgozzamento", che ricorda quando un tale Abramo sentendo la
"voce di ******* (nella versione coranica gli appare addirittura in sogno),
che gli ordinava di sgozzare il suo unico figlio, obbediva senza esitazione.

Non mi stupisco che per gli islamici l'idea di un uomo che rinuncia a
qualsiasi pietà ed etica umana per obbedire senza esitazioni ad una
"voce" che gli ordina di ammazzare sia considerata uno straordinario
esempio di fede.

Intendiamoci, per secoli anche la tradizione occidentale ha magnificato
l'episo***** in quadri e sculture; ancora Soren Kierkegaard in "Timore e
tremore" loda Abramo che «non dubitò: non si mise a sbirciare a destra e
a sinistra per trovare qualche scappatoia. Egli sapeva che era *******
l'Onnipotente, che lo metteva alla prova: sapeva che si poteva esigere
da lui il sacrificio più duro: ma sapeva anche che nessun sacrificio è
troppo duro quando è ******* che lo vuole». Lot che offre le sue figlie ai
sodomiti per distoglierli dal proposito di ******* gli angeli è un
altro esempio dello stesso tipo (e difatti per gli islamici Lot è un
grande profeta).

Oggi però queste storie edificanti nella chiesa cristiana moderna
vengono passati un po' sotto silenzio, suppongo che i catechisti ne
parlino con un certo imbarazzo, o meglio ci sorvolino sopra per evitare
le inevitabili e comprensibili domande dei pargoli ormai secolarizzati,
del tipo: "Allora è giusto uccidere la gente se ******* ce lo ordina?".

Ma in altri popoli la risposta a questa domanda è: "Sì, è giusto,
vedete? abbiamo anche una festa apposita".
Roberto Rosoni 4 Set 2017 14:09
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare, abc, il
Mon, 4 Sep 2017 13:10:58 +0200, ha scritto in it.media.tv a proposito di
"Considerazione sulla "Festa del sacrificio"":

Estraggo selettivamente.

> pargoli ormai secolarizzati,

> Ma in altri popoli la risposta a questa domanda è: "Sì, è giusto,
> vedete? abbiamo anche una festa apposita".

Direi, che nel tuo discorso hai le due possibili soluzioni.

- Stermini gli altri popoli
oppure
- Con l'esempio e la "civiltà" (non è un buon termine, ma me lo si
passi) secolarizzo gli altri popoli.
Alessandro Cara 4 Set 2017 18:57
Il 04/09/2017 14:09, Roberto Rosoni ha scritto:
> - Con l'esempio e la "civiltà" (non è un buon termine, ma me lo si
> passi) secolarizzo gli altri popoli.

Sara' dura con i rednecks e gli hillbillies che producono strani
presidenti

--
ac (x=y-1)
Aborro il Killfile
(La violenza e' l'ultimo rifugio degli incapaci -Salvor *****in-)
Roberto Rosoni 4 Set 2017 19:51
Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
Alessandro Cara, il Mon, 4 Sep 2017 18:57:21 +0200, ha scritto in
it.media.tv a proposito di "Re: Considerazione sulla "Festa del
sacrificio"":

> Il 04/09/2017 14:09, Roberto Rosoni ha scritto:
>> - Con l'esempio e la "civiltà" (non è un buon termine, ma me lo si
>> passi) secolarizzo gli altri popoli.
>
> Sara' dura con i rednecks e gli hillbillies che producono strani
> presidenti

Tanti sono i modi di essere razzisti...
Roberto 4 Set 2017 21:10
"abc" ******* xx.it> ha scritto nel messaggio
news:oojcc1$1l51$1@gioia.aioe.org...
> In questi giorni gli islamici sono in grande festa per la ricorrenza del
> Id al-adha ??? ???????, "Festa del sacrificio" detta anche ??? ?????
> "Festa dello sgozzamento", che ricorda quando un tale Abramo sentendo la
> "voce di ******* (nella versione coranica gli appare addirittura in sogno)

E' l'effetto di mangiare kebabp alla sera
Alessandro Cara 4 Set 2017 21:31
Il 04/09/2017 19:51, Roberto Rosoni ha scritto:
> Probabilmente perché proprio non aveva niente di meglio da fare,
> Alessandro Cara, il Mon, 4 Sep 2017 18:57:21 +0200, ha scritto in
> it.media.tv a proposito di "Re: Considerazione sulla "Festa del
> sacrificio"":
>
>> Il 04/09/2017 14:09, Roberto Rosoni ha scritto:
>>> - Con l'esempio e la "civiltà" (non è un buon termine, ma me lo si
>>> passi) secolarizzo gli altri popoli.
>>
>> Sara' dura con i rednecks e gli hillbillies che producono strani
>> presidenti
>
> Tanti sono i modi di essere razzisti...
>

Infatti.
In questo periodo la mia razza e' diversa da quella di pos*****ri di cani.

--
ac (x=y-1)
Aborro il Killfile
(La violenza e' l'ultimo rifugio degli incapaci -Salvor *****in-)
GiuseppeDini 5 Set 2017 16:53
Nel suo scritto precedente, abc ha sostenuto :
> Oggi però queste storie edificanti nella chiesa cristiana moderna vengono
> passati un po' sotto silenzio, suppongo che i catechisti ne parlino con un
> certo imbarazzo, o meglio ci sorvolino sopra per evitare le inevitabili e
> comprensibili domande dei pargoli ormai secolarizzati, del tipo: "Allora è
> giusto uccidere la gente se ******* ce lo ordina?".
>
> Ma in altri popoli la risposta a questa domanda è: "Sì, è giusto, vedete?
> abbiamo anche una festa apposita".

Da noi la risposta sarebbe: "Sì, è giusto, ma non abbiamo una festa
apposita."
In piùi preti ci ficcherebbero un discorsone che dice e non dice un *******
per sconbussolarti un po'.

--



Giuseppe

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
ilChierico 6 Set 2017 17:32
On 04/09/2017 13:10, abc wrote:

> troppo duro quando è ******* che lo vuole». Lot che offre le sue figlie ai
> sodomiti per distoglierli dal proposito di ******* gli angeli è un
> altro esempio dello stesso tipo (e difatti per gli islamici Lot è un
> grande profeta).

Considera pure che in questo caso il risultato e' stato lo sgancio di
due bombe atomiche su Sodoma e Gomorra.
muzak 6 Set 2017 20:55
Il 04/09/2017 13:10, abc ha scritto:

> Intendiamoci, per secoli anche la tradizione occidentale ha magnificato
> l'episo***** in quadri e sculture; ancora Soren Kierkegaard in "Timore e
> tremore" loda Abramo che «non dubitò: non si mise a sbirciare a destra e
> a sinistra per trovare qualche scappatoia. Egli sapeva che era *******
> l'Onnipotente, che lo metteva alla prova: sapeva che si poteva esigere
> da lui il sacrificio più duro: ma sapeva anche che nessun sacrificio è
> troppo duro quando è ******* che lo vuole».

******* disse ad Abramo: uccidimi un figlio. Abe disse a ******* mi stai
prendendo in giro? ******* Disse, ehi Abe. Abe disse: beh? ******* disse: puoi
fare come vuoi, ma la prossima volta che mi vedi ti conviene metterti a
correre. Abe disse: questo sacrificio, dove lo vuole? ******* disse:
sull'Autostrada del Sole.

Highway 61 Revisited [Bob Dylan - 1965]

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La televisione italiana | Tutti i gruppi | it.media.tv | Notizie e discussioni media tv | Media tv Mobile | Servizio di consultazione news.